SCUOLA: GIOVANARDI, NOVITA' NON MERITANO SCIOPERO

Reggio Calabria 11 ottobre

Sullo sciopero generale indetto dai sindacati della scuola per contestare la riforma Gelmini, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Carlo Giovanardi si e' detto convinto che "le novita' introdotte non siano tali da meritare uno sciopero. In fin dei conti - ha detto conversando con i giornalisti a Reggio Calabria . la scuola funziona per gli utenti, i giovani, i ragazzi, e per le loro famiglie. Certo che sono importanti i problemi degli insegnanti, pero' bisogna avere sempre in mente il bene dei ragazzi. Il maestro unico reintrodotto e' sicuramente una misura che rende piu' efficace il rapporto tra insegnante e alunni".